Pulizia della stufa in maiolica

La pulizia in una stufa in maiolica, come in tutte le stufe ad accumulo è molto importante. I cunicoli attraverso cui passa il fumo, con gli anni tendono ad occludersi con la fuliggine. Oltre ad otturarsi completamente tali condotti vengono anche rivestiti da una patina di fuliggine che risulta isolante, quindi l'efficienza dell'apparecchio tende ad abbassarsi all'aumentare della sporcizia.

Stufa con due tappi visibiliPer tale motivo una buona pulizia di tutta la stufa va fatta regolarmente sfruttando i tappi di ispezione che sono stati previsti in fase di costruzione. Tali tappi, in maiolica, refrattario o metallo dovrebbero essere sempre presenti su tuttle le stufe.

Tappi di ispezione ben nascostiLa pulizia dovrebbe sempre essere affidata a personale specializzato che ha dimestichezza con la stufa in maiolica, per evitare di produrre danni durante le fasi della pulizia.

Manutenzione ordinaria

Rimozione della cenere

Il legno in ciocchi e le bricchette generano solo una piccola quantità di residui di combustione. Pertanto, per ogni periodo di utilizzo, sarà sufficiente rimuovere la cenere solo poche volte, a seconda dell'intensità dell'utilizzo.
Lo strato di cenere può essere lasciato in camera di combustione finchè arriva al bordo inferiore della porta di carico. Per rimuovere la cenere fredda potete usare una paletta o un aspiracenere.
 
La pulizia del vetro
 
Per gli sportelli dotati di vetro si può usare un prodotto apposito per la pulizia oppure è sufficiente strofinare della carta di giornale umida intinta nella cenere della stufa stessa. La pulizia del vetro deve essere fatta sempre a vetro freddo.
 
La pulizia delle mattonelle
 
Le maioliche possono essere pulite con prodotti non acidi o anche semplicemente con un panno umido, anche per le maioliche vale la regola che non vanno mai pulite a stufa calda. La maggior parte degli smalti delle maioliche consente comunque una pulizia molto agevole anche con il solo panno umido.

Manutenzione programmata

La manutenzione programmata della stufa in maiolica consiste nella pulizia dei condotti attraversati dal fumo, di norma va eseguita ogni 5 anni da personale specializzato. Tale pulizia comporta l'apertura dei tappi di ispezione presenti su praticamente tutte le stufe in maiolica e la successiva asportazione dei residui della combustione.
 
La canna fumaria invece va pulita regolarmente ogni anno oppure ogni 40 quintali di legna bruciata.

Contattateci

Arte Calore provvede alla manutenzione e pulizia degli impianti, non esitate a contattarci per qualsiasi domanda.

Stufa in muratura e maiolica